Il Psv é allo sbando e lo dimostra ancora con un problematico pari con l’Emmen: i ragazzi di Van Bommel passano in vantaggio ma si fanno recuperare, nella ripresa, vanificando un successo che allontana, in modo definitivo, la vetta. Ten Hag domina il campionato con ben 13 lunghezze di vantaggio sui Boeren che devono stare attenti al ritorno del Feyenoord per il terzo posto: dopo l’eliminazione in Europa League, il tecnico rischia di saltare.

PSV NEL CAOS: CAMPIONATO COMPROMESSO E COPPA TERMINATA

Il club di Eindhoven sbaglia ancora, vanificando un buon vantaggio con un pareggio che allontana definitivamente la lotta per il titolo. Van Bommel continua a navigare in una crisi nera che non é passata nonostante il ritrovato successo di solo 7 giorni fa. La squadra é fragile mentalmente e in difesa con disattenzioni che stanno pesando sulla stagione: l’attacco si é completamente inceppato, come il meccanismo perfetto che il tecnico era riuscito a costruire lo scorso anno.

Dopo il vantaggio di Schwaab, auspicato da un suggerimento d’oro di Ihattaren, il Psv ha perso completamente le redini della gara, cadendo in mano ai padroni di casa. Nella ripresa, Kolar, riporta il risultato in paritá e, il gol, viene accusato maggiormente dagli ospiti che iniziano a sbagliare i palloni piú semplici. Il triplice fischio é una manna dal cielo per gli ospiti che strappa un punto in una serata nera. L’Ajax ringrazia e fugge a ben 13 punti di vantaggio, seguito dall‘AZ Alkmaar a 6 lunghezze di distanza. Un divario enorme per una delle pretendenti al titolo che si ritrova in una crisi simile a quella che stava per condannare Cocu. Van Bommel ha ribadito che non ha intenzione di dimettersi passando la palla alla societá che dovrá decidere delle sorti dell’allentore.

Dall’altra parte della barricata, l’Emmen riesce a mettere in cassaforte un punto d’oro che sará fondamentale nella lotta per la salvezza: i biancorossi hanno creduto nell’impresa e sono riusciti a ferire un Psv giá sottotono e destabilizzato. Dopo il pari con il Waalwijk, un’altra ottima prestazione infonde coraggio nei ragazzi di Lukkien alla ricerca di una permanenza tranquilla nella massima serie olandese.