Celtic Campione – Ieri il Celtic è diventato Campione di Scozia battendo 3-0 l’Aberdeen al Pittodrie Stadium. Un titolo che arriva con due giornate d’anticipo, con 12 punti di vantaggio sui Rangers che hanno una partita in meno rispetto ai biancoverdi. 75 reti segnate e soltanto 17 subite. L’ottava Scottish Premiership consecutiva, il cinquantesimi campionato scozzese vinto dagli Hoops nella loro ultracentenaria storia.

Numeri importanti, ma non unici in Europa. Il Celtic detiene infatti, assieme a Juventus e The New Saints (Galles) la striscia più lunga di campionati consecutivi vinti ancora in corso, con appunto 8 titoli. Segue a 7 il Ludogorets Razgrad, a quota 6 si trova invece L’APOEL Nicosia.

Il Lincoln Red Imps (Gibilterra) e lo Skonto (Lettonia) sono invece le squadra che hanno vinto più titoli consecutivi nel Vecchio Continente. Precisamente 14, rispettivamente tra la stagione 2002-03 e quella 2015-16 e tra il 1991 e il 2004. Il Rosenborg e il Bate Borisov ci sono riusciti per 13 tornei di fila, la Dinamo Zagabria 11, 10 volte Dinamo Tiblisi e Dynamo Berlin. Una menzione va fatta anche per il Vaduz capace di vincere per 14 volte di fila la Coppa del Liechtenstein unica competizione nazionale di rilievo del Principato.

Per quanto riguarda i titoli complessivi, invece, la classifica è guidata dai Rangers con 54, al secondo posto troviamo il Linfield (Irlanda del Nord) con 52, poi proprio il Celtic con 50, più staccate Olympiacos 44, Benfica 36 e Juventus 35.

Il Celtic non pare tuttavia sazio di record. Il prossimo obiettivo sarà quello di alzare al cielo la Coppa di Scozia. Finale prevista il 25 maggio contro gli Hearts ad Hampden Park. In cui avrà l’occasione di fare il terzo Treble (ovvero vincere in una sola stagione campionato coppa nazionale e coppa di lega) consecutivo. Dal prossimo anno partirà poi la corsa al nono titolo di fila con vista sul decimo, anche se i rivali cittadini allenati da Steven Gerrard faranno di tutto per evitarlo.