Nella quarta giornata dell’Europeo si segnala il rialzo delle quote dei Galletti, che si giocheranno il tutto per tutto con l’Inghilterra lunedì

 

 

Nella quarta giornata della Fase Finale di UEFA Euro Under 19 si segnalano la larga vittoria della Francia ed il pareggio tra Ucraina ed Inghilterra.

Dopo la sconfitta nella prima sfida contro la sorprendentissima compagine ucraina, i francesi si rialzano e vincono senza troppe discussioni contro una Turchia costretta a lasciare anzitempo la competizione già con una giornata d’anticipo.

Vittoria di spessore quella dei ragazzi di Diomède, che pure hanno trovato manforte nella pessima prova difensiva degli avversari. I turchi, peraltro, avevano già palesato difficoltà importanti nei mesi scorsi in alcune amichevoli, salvo poi riuscire a passare tramite le due Fasi precedenti all’ultima “selezione” di questo Europeo.

In gol il classe 2000 Gouiri con una doppietta (baby fenomeno del Lione), l’ex crotonese Diaby, Guitane e forse il calciatore di maggior livello di tutta la manifestazione, il centrocampista del Borussia Moenchengladbach Michael Cuisance, 23 presenze nell’ultima stagione in Bundesliga.

Un peccato forse, specie se si considera la presenza di alcuni discreti calciatori con già alcune esperienze nelle rispettive prime squadre (su tutti il fortissimo esterno destro Omur del Trabzonspor, elemento di spicco di una mediana di livello).

Nell’altra gara 1-1 tra Inghilterra e Ucraina, con il gol dell’ottimo centrocampista Tavernier all’8′ a portare avanti i giovani dei Tre Leoni. Poi, in chiusura di prima frazione, ecco il pari del centravanti carpatico Supriaha.

L‘Inghilterra si dimostra comunque squadra importante, nonostante alcuni giocatori non siano a disposizione per via del fatto che alcuni club (il Borussia Dortmund con Sancho, il Manchester City con Foden, Sessegnon con il Fulham, ma anche altri ragazzi di prima importanza nella squadra) si sono rifiutati di lasciare i loro tesserati in mano al ct Simpson.

Chalobah e compagni hanno giocato benissimo e sfiorato il gol in diverse circostanze, senza però riuscire ad ottenere il passaggio alla semifinale.

La classifica ora recita: Ucraina 4, Inghilterra 4, Francia 3, Turchia 0.  La situazione sembra favorire l’Ucraina, che sfiderà una Turchia ormai già fuori dai giochi.

All’Inghilterra basterà invece un pari per staccare il pass per le semifinali nella sfida di Vaasa, in programma alle 17,30 italiane (18,30 locali) di lunedì.

Una sfida tra squadre di grandi qualità e che regalano grandi suggestioni a livello storico-calcistico.
Gli appassionati di calcio giovanile possono solo fregarsi le mani….