La Fa Cup è la competizione calcistica più antica del mondo e da sempre è probabilmente quella in grado di regalare aneddoti e storie da copertina. Dalla sua prima edizione disputata nel 1872 fino ad arrivare ai giorni nostri, sono numerosi i club che hanno alzato il prestigioso trofeo anche in più di un’occasione, e molto spesso alcuni di questi club rimangono tuttora sconosciuti non avendo la stessa cassa di risonanza di società più blasonate. E’ il caso di sette club che insieme vantano la bellezza di 12 Fa Cup, ma nonostante questo, alcuni di essi sono addirittura scomparsi; stiamo parlando di: Wanderers Football Club, Old Etonians Football Club, Blackburn Olympic Football Club, Clapham Rovers Football Club, Old Carthusians Football Club, Oxford University Football Club e Royal Engineers Football Club. 

Wanderers Football Club

Questo club nonostante il suo scioglimento rimarrà per sempre nella storia del calcio inglese per essere stato il primo vincitore della Fa Cup nel 1872 battendo in finale 1-0 i Royal Engineers a Kennington Oval davanti a poco più di 2000 spettatori. Oltre a questo storico successo, il Wanderers verrà ricordato per essere stato tra i membri fondatori della Football Association nel 1863, quattro anni dopo la sua fondazione avvenuta grazie ad un gruppo di ex studenti di Battersea (area londinese a sud del Tamigi). Originariamente gli fu dato il nome Forest Football Club, ma nel 1864 fino al definitivo scioglimento diventò Wanderers. Il trionfo del 1872 nella Coppa d’Inghilterra non fu però l’unico, visto che ne arrivò subito un altro l’anno dopo e che successivamente arrivarono altre 3 affermazioni consecutive (1876,1877,1878). Agli inizi del 1880 arrivò l’inesorabile declino con i giocatori più rappresentativi che decisero di prendere altre strade, fino alla chiusura definitiva nel 1887. Nel 2009 un gruppo di nostalgici appassionati ha deciso di far rivivere il club prima con l’intenzione di giocare solo partite benefiche, poi nel 2011 iscrivendosi alla Surrey South Eastern Combination, uno dei tanti campionati minori presenti in Inghilterra. Nel 2012 infine, è stata disputato un match revival tra Wanderers e Royal Engineers al The Oval, in ricordo di quella indimenticabile prima finale di Fa Cup.

Old Etonians Football Club

Se il Wanderers Football Club verrà ricordato per essere stata la prima vincitrice della Fa Cup, l’Old Etonians passerà alla storia per essere stata l’ultima squadra amatoriale a vincerla (1882). Fondati nel 1871 da un gruppo di ex alunni dell’Eton College tra cui Lord Kinnaird (a capo della FA per 33 anni), gli OEs persero due finali consecutive (1875,1876), prima di vincere la loro prima Coppa d’Inghilterra il 29 marzo 1879 superando in finale i Clapham Rovers grazie alla rete di Charles Clerke. Nel 1881 tornarono in finale, sconfitti dagli Old Carthusians, e dopo aver trionfato sul Blackburn Rovers nel 1882, vennero nuovamente battuti l’anno successivo dal Blackburn Olympic. Il club è vivo ancora oggi, è membro dell’Amateur Football Alliance e milita nell’Arthurian League.

Blackburn Olympic Football Club

Come le due precedenti, anche questa squadra avrà sempre un posto di riguardo nella storia della Fa Cup visto che è stata non solo la prima del nord del paese a conquistarla, ma anche la prima squadra professionista. Fondato nella cittadina del Lancashire nel febbraio 1878, il Blackburn Olympic è il risultato della fusione di Black Star e James Strees due dei tanti club presenti a Blackburn, prima dell’arrivo dei più famosi Rovers nel 1875. Si pensa che il nome Olympic sia da collegare agli scavi e ai successivi ritrovamenti dell’epoca nel sito greco di Olympia conosciuto per aver visto la nascita dei giochi olimpici. Dopo aver conseguito tre vittorie in competizioni minori, il Blackburn Olympic alza la sua prima e ultima Fa Cup il 31 marzo 1883 battendo ai supplementari l’Old Etonians con il punteggio di 2-1. L’approdo in città di un club con più risorse come i Rovers taglia fuori inevitabilmente l’Olympic che sparisce nel 1889, a soli undici anni dalla sua fondazione.

Clapham Rovers Football Club

Il Clapham Rovers è stato una delle società sportive più attive in Inghilterra nel diciannovesimo secolo anche perchè oltre al calcio era presente anche nel rugby. Fin dalla sua fondazione datata 10 agosto 1869, il club stabilì di disputare alternativamente le partite di calcio una settimane e quelle di rugby in quella successiva. Nella stagione 1871/1872 ebbe l’onore di essere tra le 15 squadre a partecipare alla prima edizione della Fa Cup, segnando con Jarvis Kenrick l’11 novembre 1871, il primo gol ufficiale della competizione. Nel 1879 raggiunse la finale dove venne sconfitto dall’Old Etonians, rifacendosi però l’anno dopo grazie al netto 3-0 sull’Oxford University. Rimane ancora poco chiara la data ufficiale della scomparsa definitiva del club, ma diverse circostanze fanno propendere per il 1911.

Old Carthusians Football Club

Anche questo club ha visto la luce nel 1876 grazie agli ex studenti della scuola pubblica, in questo caso quelli della Charterhouse School. Solo cinque anni dopo hanno ottenuto la vittoria della Fa Cup battendo il 9 aprile 1881 l’Old Etonians con il punteggio di 3-0 con le firme di Wynyard, Parry e Tod. L’Old Carthusians ha poi trionfato nella Fa Cup Amateur, competizioni per sole formazioni amatoriali, nel 1894 e nel 1897. Attualmente milita nell’Arthurian League.

Oxford University Football Club

E’ il club di una delle più famose univesità inglesi e non solo, ed è stato fondato il 9 novembre 1971. Tre anni dopo ha alzato al cielo la sua prima Fa Cup battendo i Royal Engineers 2-0, perdendo solo in finale negli anni 1873,1877,1880. Attualmente il club milita nel BUCS MARS Midlands Division.

Royal Engineers Football Club

Il Royal Engineers Football Club rappresenta i “Sappers” ovvero un corpo militare dell’esercito britannico. Fondato nel 1863, conquistò la Fa Cup nel 1875 contro l’Old Etonians  arrivando in finale in quattro delle prime otto edizioni. Oggi la squadra disputa prevalentemente partite di esibizione a scopo benefico.