Il Feyenoord crolla anche ad Utrecht e abbandona il terzo posto in favore di un AZ che non fallisce un colpo: Van den Brom ha iniziato il 2019 con un ritmo forsennato ed è andato ad annullare il gap dal gradino più basso del podio. Gara difficile per i Rotterdammers che si ritrovano con un doppio svantaggio sulle spalle: Larsson e Van Persie pareggiano la situazione, ma la beffa giunge al 95′ con il definitivo 3-2 dei padroni di casa. Van Bronckhorst può solo fare mea culpa con la qualificazione all’Europa League che si complica drasticamente.

NON BASTA LA RIMONTA: IL FEYENOORD PERDE IL 3° POSTO AL 95′

Non termina il periodo nero del Feyenoord che crolla drasticamente al Galgenwaard con un Utrecht padrone del campo, sprecone e fortunato nel finale: i ragazzi di Rotterdam vedono l’AZ mettere un divario di 3 punti tra loro e il terzo posto, obiettivo stagionale dei biancorossi. Un 2019 da incubo per Van Bronckhorst che incassa il secondo ko consecutivo nelle ultime 3 giornate, sempre per 3-2: l’Europa League si allontana drasticamente con i Rotterdammers costretti a centrare il gradino più basso del podio per una qualificazione diretta alla competizione internazionale.

Il primo tempo è da incubo con Emanuelson che rompe gli indugi dopo mezz’ora, mentre all’ora di gioco arriva il raddoppio: nonostante lo svantaggio, il Feyenoord prova a reagire sempre con Larsson e l’eterno Van Persie che firmano un pareggio insperato. L’attaccante, ex Arsenal, continua a disputare gare come un ragazzino, con un cinismo incredibile sotto porta: 15° centro in 22 gare di campionato e un apporto importantissimo in fase realizzativa per un club che ha ancora bisogno delle sue prestazioni. È venuto un po’ a mancare quest’anno Larsson che non ha inciso come ci si aspettava: l’ex Heerenveen è solo al 5° sigillo dopo 26 incontri disputati, non lontano il suo record di 9 marcature con la maglia dei frisoni. La difesa non è più perfetta come in passato con ben 6 reti in 2 gare.

Meglio sicuramente l’Utrecht che torna prepotentemente in corsa anche per il 3° posto: il Feyenoord, al momento, dista solo 4 lunghezze dopo questo importante trionfo nello scontro diretto. A far esplodere lo stadio e Advocaat è Letschert al 95′ con i 2° gol in Eredivisie in questa stagione. I biancorossi inanellano il 5° risultato utile consecutivo con 3 successi e due pareggi che hanno portato a solo 4 lunghezze la distanza dai Rotterdammers che dovranno cambiare marcia per poter accedere all’Europa League tramite la terza piazza. L’AZ Alkmaar sembra avere un altro passo e vanta un vantaggio maggiore, ma mai dire mai in Olanda con l’Utrecht che potrebbe diventare un outsider in più per Van Bronckhorst.