Il sedicesimo turno è stato all’insegna dei successi delle prime della classe. Il Barcellona, dopo il derby, ha dato un’altra dimostrazione di forza andando a vincere con un roboante 5-0 sul campo del Levante. Le prime inseguitrici, staccate entrambe di 3 punti, trovano due importanti vittorie per rimanere in scia della capolista. Il Siviglia si è sbarazzato del Girona con un secco 2-0 mentre l’Atletico Madrid ha dovuto sudare sette camicie per avere la meglio del Real Valladolid che aveva rimontato lo 0-2 prima di subire il definitivo 2-3 firmato Griezmann. Il Real Madrid non brilla ma trova i 3 punti nel match interno contro il Rayo Vallecano grazie ad un gol di Benzema. Questo e tanto altro è quello che è successo nel weekend scorso in Liga, ora andiamo a scoprire chi sono i tre protagonisti che abbiamo scelto per questa sedicesima giornata.

ANTOINE GRIEZMANN (Atletico Madrid)

Antoine Griezmann è stato decisivo per il suo Atletico Madrid che è riuscito a battere il Real Valladolid dopo una partita spettacolare. Le petit diable aveva segnato il gol del momentaneo 2-0 dal dischetto, poi è arrivata la rimonta dei padroni di casa. A quel punto, con il vantaggio psicologico tutto dalla parte del Valladolid, l’Atletico Madrid si è aggrappato al suo fuoriclasse per portare a casa tre punti fondamentali. Griezmann in questa stagione non sta trovando con facilità la via della rete come in passato ma è sempre decisivo anche solo con la sua presenza in campo. Le sue giocate e il suo essere sempre presente sia in fase offensiva che in quella difensiva rappresentano un valore aggiunto incredibile per una squadra già forte di suo ma che vede in Antoine un vero e proprio trascinatore.

JORGE MOLINA (Getafe)

Nonostante la carta d’identità reciti 36 anni Jorge Molina continua a stupire e a risultare decisivo per le sorti del suo Getafe. La squadra di Madrid sta vivendo un’altra stagione molto positiva, il settimo posto a -1 da Betis e Alavés è un piazzamento che ad oggi racconta al meglio il gran lavoro svolto da José Bordalás e i suoi ragazzi. Menzione ovviamente d’onore per Jorge Molina, quando l’attaccante spagnolo segna il Getafe non perde mai. Nella striscia di 4 risultati utili consecutivi ancora aperta, Molina ha segnato nel match vinto contro l’Espanyol e in quello dell’ultimo turno, contro la Real Sociedad la rete siglata dopo appena 3 minuti dall’inizio della sfida è stato poi quello che ha permesso al Getafe di portare a casa 3 preziosissimi punti. Il bottino stagionale di Molina parla di 5 gol conditi da 1 assist.

LIONEL MESSI (Barcellona)

Leo Messi continua a dominare la Liga e finisce per la seconda volta consecutiva in questa nostra rubrica. Il fuoriclasse argentino ha ammaliato ancora una volta gli appassionati di calcio con giocate da urlo e gol sensazionali. Dopo la doppietta messa a segno nel derby contro l’Espanyol, ecco arrivare una tripletta, questa volta sull’ostico campo del Levante. Ormai gli aggettivi per descrivere questo fenomeno si sprecano ma è giusto segnalare quanto Messi stia dominando la massima divisione spagnola, i 5 gol nelle ultime due partite, per giunta contro avversari di tutto rispetto, sono la ciliegina sulla torta di un 2018 spettacolare che lo ha visto vincere la Liga con il suo Barcellona. Con questa tripletta Messi stacca Stuani nella classifica marcatori portandosi a quota 14 reti con l’attaccante del Girona fermo a 11 insieme a Luis Suárez.