Tanti grandi attaccanti nella storia del Manchester City ma anche centrocampisti di assoluta qualità. I Citizens, negli ultimi anni, sono diventati una grande potenza della Premier League. Andiamo a vedere chi sono i giocatori del City che hanno segnato di più nella storia del campionato inglese.

Manchester City, i giocatori più prolifici

1- Sergio Agüero (180)

Apriamo questa speciale classifica con un giocatore ancora presente nella rosa del Manchester City; stiamo parlando di Sergio Agüero. Il Kun è ai Citizens dal 2011 ed è diventato il giocatore che tutti conosciamo. Attaccante dalle enormi qualità tecniche ha contribuito a far diventare grande il City contribuendo con tredici titoli.

2- Raheem Sterling (59)

Al secondo posto, distanziato di ben centoventuno reti (a testimonianza di quanto sia importante uno come Aguero), troviamo Sterling. Dal 2015 compagno di squadra del Kun, è un giocatore veloce, forte tecnicamente e che ama partire dall’esterno o dietro la prima punta. Grazie a Guardiola ha avuto una crescita impressionante

3- Yaya Touré (59)

Centrocampista completo in grado di giocare sia come regista sia come trequartista; Yaya Touré garantiva forza fisica, intelligenza tattica, capacità nel gioco aereo e negli inserimenti senza palla. L’ivoriano ha scritto, senza ombra di dubbio, uno dei giocatori più amati dal pubblico Citizens

4- Carlos Tévez (58)

L’Apache è stato al Manchester City per quattro stagioni; attaccante veloce, tecnico, con una gran potenza fisica e ottimo fiuto del goal anche se ama muoversi tra le linee per favorire il suo compagno di reparto o l’inserimento dei centrocampisti. E’ passato anche in Italia vestendo la maglia della Juventus.

5- David Silva (57)

Altro giocatore di grandissimo livello può giocare sia come mezzala sia come trequartista ma anche come esterno offensivo. David Silva ha una tecnica fuori dal comune e si esprime al meglio tra le linee dove, con il suo continuo movimento, manda in tilt la difesa avversaria.

6- Edin Dzeko (50)

Attualmente è il capitano della Roma ma, per quattro stagioni, ha vestito la maglia del Manchester City. Lasso di tempo in cui ha trovato il modo di farsi amare con il suo gioco basato su goal e assist. Con i Citizens è stato protagonista del magico tre a due contro il QPR che ha portato la Premier League dalle parti dell’Etihad.

7- Nicolas Anelka (38)

Tra le numerose squadre di Anelka troviamo anche il Manchester City; seconda punta rapida, tecnica, in grado di aprire gli spazi per l’inserimento dei compagni, ha vestito la maglia dei Citizens per tre stagioni. A livello di trofei non è riuscito a lasciare il segno.

8- Gabriel Jesus (37)

Con Aguero e Sterling forma un tridente offensivo dalla qualità infinita. Gabriel Jesus è un attaccante brasiliano che ama partire dall’esterno per sfruttare la velocità e l’abilità nel creare la superiorità numerica. In prospettiva può diventare uno dei giocatori più forti nel suo ruolo ma al momento se lo gode il City.

9- Kevin De Bruyne (31)

Sbocciato nel Wolfsburg è esploso definitivamente con la maglia del City; giocatore indispensabile per i Citizens grazie alle sue enormi qualità tecniche. Il suo ruolo è quello di mezzala dove esprime tutto il suo potenziale e, sotto la guida di Guardiola, è diventato anche indispensabile dal punto di vista tattico. Con lui in campo il City è tutta un’altra squadra.

10- Niall Quinn (30)

Chiudiamo questa speciale classifica con Niall Quinn, attaccante che ha vestito la maglia del City dal 1990 al 1996. Con la maglia dei Citizens non ha vinto nulla ma si è caratterizzato per essere un centravanti con un discreto fiuto del goal.