L’avventura dell’Argentina nel Sudamericano Sub 20 non comincia nel migliore dei modi e solo una magia di Lautaro Martinez evita la sconfitta contro un sorprendente Perù che nel primo tempo ha lasciato a bocca aperta tutti.

L’Argentina ha sofferto tantissimo nella prima metà di gara: poco ordine sul campo e tanti buchi difensivi portati da un atteggiamento troppo superficiale contro una squadra sorprendentemente organizzata e ben messa in campo. La gara l’ha sbloccata un tiro dalla distanza di Siucho che ha messo il Perù in condizione di controllare gli sviluppi del match.

L’Albiceleste si è ritrovata a dover rimontare e nel finale è rimasta persino in dieci uomini per l’espulsione del capitano Cristian Romero, fuori per doppia ammonizione. La soluzione estrema arriva nei minuti finali, quelli che contro il Perù hanno regalato già una gioia immensa alla nazionale maggiore quasi sette anni fa. Lautaro Martinez ha tirato fuori dal cilindro (non un termine a caso per un giocatore del Racing) un’autentica perla, un tiro a giro sul secondo palo da grande giocatore che ha rimesso sui binari della parità la partita proprio al 90′.

Giocatore estremamente dotato dal punto di vista tecnico, Lautaro è stato schierato come centravanti anche se per caratteristiche è nato per partire dall’esterno. Durante la partita ha dovuto fare molti sacrifici attaccando direttamente dal centro ma una volta trovato lo spazio corretto per calibrare il suo destro gli è riuscita una vera prodezza.

L’asse con Ezequiel Barco ha funzionato a tratti dando a volte l’impressione di essere troppo grezzo e in altre situazioni la prospettiva di una coppia esplosiva.

L’Argentina ha agguantato in extremis una gara complicata ma dovrà cercare di alzare i suoi standard per poter rispettare i pronostici in un torneo in cui parte ad stra favorita.

Dall’altro lato c’è stato un Perù molto organizzato che deve solo trovare più continuità durante la partita per poter dire la sua in un girone che rimane equilibratissimo grazie allo 0-0 tra Uruguay e Venezuela. Nel complesso dopo la prima giornata di questo Sub 20 solo il Brasile è riuscito a vincere.